Nei rari momenti in cui ti metti in testa di studiare, c’è sempre qualcuno che ti chiama in continuazione per proporti di uscire e fare qualcos’altro. Purtroppo sai bene che non puoi, ma la tentazione è forte ed hai paura di prendere la decisione sbagliata. Non temere, esiste un rimedio che risolverà il tuo problema alla radice. Dammi qualche minuto che ti spiego come inibire una chiamata in men che non si dica.

Se hai uno smartphone con sistema Android o un iPhone di casa Apple, ti posso assicurare che inibire una chiamata non è così difficile come credi. Nel primo caso è necessario installare una nuova applicazione e configurarla per bloccare i vari numeri da cui non desideri ricevere le chiamate; nel secondo caso, invece, devi solo impostare le opzioni presenti su iOS ed il gioco è fatto.

Per coloro che dispongono di un cellulare Android, la soluzione ha un nome ed un cognome. Si chiama Calls Blacklist, l’app ideale per bloccare le telefonate dai numeri che ti disturbano nei momenti meno opportuni. Per eseguire il download di questo programmino, collegati nel market Google Play Store e premi sul pulsante Installa che trovi situato in alto per avviare la procedura di scaricamento.

Ma come si fa ad usare Calls Blacklist? La prima cosa da fare dopo aver installato l’applicazione è lanciarla cliccando sulla sua icona. Premi sul pulsante Aggiungi che trovi situato in alto alla schermata e decidi se vuoi bloccare un numero che fa parte dei tuoi contatti, un numero digitato in quel momento, un numero che ti ha inviato un messaggio e così via.

Una volta che hai inserito il numero della persona da bloccare, quando proverà a chiamarti troverà il tuo numero occupato. Dopo qualche secondo riceverai anche la notifica che la sua chiamata è stata inibita! In alternativa, per migliorare ancor più il livello di protezione, apri le Impostazioni ed imposta il blocco automatico degli SMS e delle chiamate di un contatto in particolare. Ovviamente sono disponibili anche altre applicazioni con questa funzionalità, relativamente a cui è possibile vedere la guida pubblicata su Iltelefonico.com in questa pagina.

Se invece hai un iPhone, ti informo già da ora che non esiste un’applicazione apposita per inibire le chiamate da parte di uno scocciatore. Ma esiste una procedura che ti dà modo di bloccare le telefonate? Certo che sì. Dammi un attimo che ti illustro cosa fare.

La tecnica per bloccare le chiamate su iPhone consiste nell’utilizzare una funzionalità presente sui dispositivi iOS. Sto parlando di “Non disturbare”: grazie a tale modalità, basta inserire una serie di numeri in una sorta di black list per evitare che essi ti disturbino. In tal modo non riceverai alcuna notifica, il cellulare non squillerà e non verrai disturbato. Vediamo come si fa.

Innanzitutto, apri le Impostazioni del tuo iPhone ed entra nella sezione Non disturbare spostando la levetta su ON per attivarla. Ora recati nella categoria delle Notifiche e clicca su Non disturbare. Trova la voce Consenti chiamate da e scegli Preferiti. A questo punto, apri i Contatti e scegli le persone a cui desideri consentire di chiamarti. Pigia su Aggiungi ai preferiti ed hai concluso!