Seleziona una pagina

Subito dopo avere comprato una casa bisogna subentrare ai vari contratti, ecco come fare per quanto riguarda l’energia elettrica se si utilizza Enel come fornitore.

Cosa serve per completare questa guida
– telefono;
– proprio codice fiscale e codice fiscale dell’incaricato a fare la voltura;
– vecchia bolletta o codice cliente (lo si trova premendo il pulsante del contatore generale);
– indirizzo di recapito delle bollette;
– numero di telefono;
– indirizzo di recapito del precedente proprietario.

Si prende il telefono e si digita il numero 800900800 e si ascoltano le indicazioni della voce guida, fino a quando non si trova l’opzione “per modificare un contratto digiti il n..” e per contratti digiti il numero.  I contatti possono cambiare con il tempo e quindi può essere utile verificare questa guida sul numero verde Enel sul sito Numeriassistenza.com.

L’operatore chiederà il numero cliente, il proprio codice fiscale e, se sarà una terza persona a fare la voltura, il suo codice fiscale, l’indirizzo di spedizione della bolletta di conguaglio e quello per spedire le prossime bollette. Probabilmente chiederà anche un recapito telefonico in caso di comunicazioni urgenti. Prima di concludere la telefonata, consiglio di attendere per prendere i riferimenti dell’operatore.

Il contratto verrà spedito all’indirizzo indicato entro 40 giorni ma la voltura sarà già fatta, anzi, è più probabile che arrivi prima la prima bolletta che il contratto. Se entro i 40 giorni non dovesse arrivare il contratto, è necessario chiamare nuovamente per sollecitare la spedizione.