La zucca è un ortaggio che ha delle qualità nascoste sia dal punto di vista medicinale che cosmetiche. Soffermandoci su questa, infatti c’è da dire che viene indicata per la cura della pelle, rendendola sana, elastica e luminosa, inoltre combatte i segni del tempo e svolge un’azione nutriente.

Occorrente
Olio di avocado 200 ml.
Olio di cocco 180 ml.
Olio di oliva 140 ml.
Olio di palma 250 ml.
Soda caustica 120 gr.
Succo di zucca 300 gr.
Acqua distillata
Stampino rettangolare
Frullatore

Il modo migliore per utilizzare tale proprietà è quello di preparare una sapone fatto in casa. Il metodo di preparazione consiste nel mettere in una pentola tutti gli i tipi di olio (avocado, cocco oliva e palma) e, portarli ad una temperatura di circa quaranta gradi. A parte, sciogliamo (a freddo) la soda caustica in acqua distillata e nel frattempo puliamo la zucca, ne facciamo tanti cubetti e la mettiamo in un frullatore (per circa cinque minuti) facendola diventare cremosa ed omogenea.

A questo punto, nel composto di zucca frullata aggiungiamo la soda caustica e l’olio precedentemente riscaldato. Una volta aggregati tutti i componenti, per far in modo che diventi una sostanza omogenea e cremosa, li mettiamo nel frullatore per circa un minuto. Nel caso in cui il composto risulti ancora liquido è opportuno aggiungere un po’ di sapone neutro con un ph di 5,5 ed un cucchiaino di soda caustica in modo da facilitare la solidificazione del sapone alla zucca.

Ora, prendiamo uno stampino rettangolare e facciamo colare il sapone riempendolo fino all’orlo. Lo lasciamo raffreddare a temperatura ambiente per circa ventiquattro ore. Quando il prodotto diventa solido come un mattone, possiamo estrarlo dallo stampino (basta capovolgerlo) e con un coltello grande a lamina sottile, tagliamo tanti rettangolini e li avvolgiamo ciascuno in carta oleata con chiusura a spago. Le saponette alla zucca, possono essere così usate senza problemi sia per il viso che per il corpo.