Prima di effettuare una seduta in palestra per evitare inconvenienti come strappi muscolari o altri problemi non solo di origine muscolare bisogna effettuare una buona seduta di riscaldamento. In questa guida vi spiegherò come riscaldare la parte superiore del corpo. Tutto quello che serve è un tappetino fitness tipo questi.

Iniziamo mettendoci carponi sul tappetino steso precedentemente sul pavimento.
Appoggiamoci sui palmi delle mani e sulle ginocchia.
Le gambe devono essere unite, mentre le braccia sono divaricate quanto la larghezza delle spalle.
Partendo da questa posizione, scivoliamo molto lentamente cercando di avvicinare i glutei ai talloni.
Sempre muovendoci lentamente torniamo nella posizione di partenza.
Ripetiamo l’esercizio per 7 volte.

Passiamo poi al riscaldamento delle spalle.
Mettiamoci in piedi, con le gambe leggermente divaricate, le braccia flesse e le mani sulle spalle.
Portiamo i gomiti di entrambi le braccia in avanti e da questa posizione immaginiamo di dover tracciare due cerchi.
Portiamo i gomiti prima in alto, poi indietro e infine in basso, fino a tornare nella posizione di partenza.

Adesso invertiamo il senso e tracciamo altri due cerchi con i gomiti, portandoli in basso, indietro e infine in alto, fino a tornare nella posizione di partenza.
Ripetiamo l’esercizio per cinque volte in un senso e cinque volte nell’altro.
Subito dopo sciogliamo le braccia con un movimento liberatorio verso il basso.

Continuiamo procedendo con il riscaldamento dei gomiti.
Rimanendo sempre in piedi, con le gambe leggermente divaricate, le braccia ben distese lungo i fianchi, i palmi delle mani rivolti in avanti e le dita chiuse.
Cercando di resistere ben dritti con la schiena e tenendo le braccia ferme e attaccate al busto, solleviamo molto lentamente gli avambracci e portiamo contemporaneamente le mani a toccare le spalle, quindi ritorniamo nella posizione iniziale.
Ripetiamo l’esercizio per 10 volte.

Stando sempre in piedi, divarichiamo leggermente le gambe e teniamo le braccia distese lungo i fianchi.
Chiudiamo le mani a pugno e stringiamo le dita, cercando di esercitare una discreta forza.
Adesso apriamo le mani molto lentamente, immaginando di dovere srotolare le dita poco per volta.
Chiudiamo nuovamente le mani a pugno e poi riapriamole.
Ripetiamo questo esercizio per 10 volte.

Subito dopo sediamoci per terra appoggiando la schiena al muro e tenendo le gambe incrociate, oppure sediamoci su una sedia appoggiandoci bene allo schienale.
Incliniamo lateralmente la testa, prima a destra e poi a sinistra, come se volessimo toccare la spalla (ma le spalle devonpo restare ferme, non alziamole).
Ripetiamo questo esercizio per 5 volte.

Adesso torniamo nella posizione iniziale ed effettuiamo una torsione della testa, prima verso destra e poi verso sinistra, come se volessimo guardare prima da una parte e poi dall’altra.
Ripetiamo per 6 volte.
Infine flettiamo la testa in avanti, come per toccare il collo con il mento.
Questa esercizio va ripetuto per 10 volte.