In questa guida spieghiamo come pulire la doccia.

Doccia scintillante con il cetriolo e il limone
Cosa vi occorre
un limone
un cetriolo
Lo stesso trattamento anti calcare può essere fatto con qualsiasi agrume, provate il limone per pulire la vostra doccia e lucidate i vetri con il cetriolo!
Tagliate a metà il limone e strusciatelo energicamente sul piatto della doccia per eliminare residui di sapone, muffa e sporco, poi sciacquate con acqua calda. Sui vetri del box invece, per non farli appannare, prima di farvi la doccia, strofinate la parte interna del cetriolo.

Trucco per pulire l’erogatore della doccia
Cosa vi occorre
4 cucchiai di succo di limone
Questo ingegnoso rimedio della nonna libererà l’erogatore della doccia dal calcare e finalmente potrete farvi delle docce appaganti sotto un getto potente.
Infatti, a causa dell’eccessiva durezza dell’acqua, l’erogatore per la doccia si ostruisce spesso, l’azione anticalcare dell’acido citrico, toglierà le macchie e le incrostazioni di calcare.
Procuratevi una busta di plastica integra senza nemmeno un forellino e strizzate almeno un paio di limoni, mettete dentro la busta il succo e infilateci dentro l’erogatore, legandola ben stretta in modo che il succo di limone penetri nell’erogatore. Lasciate qualche ora in posa, se volete anche tutta la notte, per disincrostare gli ugelli della doccia, poi toglietela e aprite il getto, sarà tornata perfetta.

Tenda della doccia senza muffa
Cosa vi occorre
3 cucchiai di bicarbonato di sodio
Non avete un box doccia e usate la tenda? Se osservate gli angoli della vostra tenda, sono tutti sporchi e ammuffiti e conferiscono a tutto il bagno un’aria trasandata.
Per tenerla sempre libera dalla muffa o da eventuali macchie di colore per capelli fatto in casa, affidatevi al bicarbonato di sodio, la sua azione abrasiva e antibatterica eliminerà lo sporco e allontanerà per molto il formarsi della muffa e delle macchie anche dalle cuciture sui bordi.
Inoltre, se la tenda è chiara, l’effetto sbiancante del bicarbonato di sodio servirà per eliminare l’ingiallimento.
Create una pasta densa di acqua e bicarbonato e spalmatela sulla tenda della doccia, insistendo sulle macchie di muffa e gli ingiallimenti con il semplice sfregamento. Lasciate in posa per un giorno e poi sciacquate accuratamente. Se avete la lavatrice, potete anche regolarla sul programma più rapido e mettere direttamente la tenda della doccia, precedentemente strofinata con il bicarbonato, nel cestello. Dopo che il ciclo rapido sarà finito, appendetela ancora bagnata ad asciugare, posizionandola negli appositi alloggi ad anello posti sull’asta della vostra doccia.